La tutela della salute del paziente è per noi un presupposto fondamentale della prestazione medica, quindi i processi di disinfezione e sterilizzazione sono un caposaldo del Centro Odontoiatrico.

Siamo consapevoli inoltre che per garantire l’igiene non siano sufficienti i macchinari o i prodotti di disinfezione, ma che sia fondamentale un’attenzione rigorosa ai comportamenti che possono causare contaminazione.

QUALI PROCEDURE E STRUMENTI UTILIZZIAMO PER GARANTIRE L’IGIENE NEL NOSTRO STUDIO?

A) Consapevolezza nei movimenti e nelle azioni
La nostra regola fondamentale è evitare di contaminare l’ambiente di lavoro.Questo è possibile poiché ci sforziamo di essere sempre consapevoli dei nostri movimenti e delle nostre azioni.
Un pensiero ordinato nasce dalla consapevolezza e genera movimenti ordinati e precisi.
Per questo ci siamo dati delle indicazioni che ci sforziamo di seguire nella pratica quotidiana.

B) Preparazione delle sale operative
Per noi è fontamentale lavorare in un ambiente ordinato e pulito.
Le assistenti sono tenute a perlustrare l’ambiente (sale operative, sala d’attesa, sala di sterilizzazione) e controllare che sia tutto in ordine e pulito come descritto nel nostro manuale della qualità.
A fine seduta si provvede al riordino della sala operativa e si posizionano gli strumenti nelle apposite vaschette di decontaminazione.
La poltrona viene accuratamente igienizzata e, solo dopo la disinfezione, si procede a posizionare la pellicola protettiva per il paziente successivo.

C) Sterilizzazione dello strumentario
Tutti gli strumenti da noi utilizzati vengono sottoposti a cicli di disinfezione e sterilizzazione, affinchè il loro riutilizzo non comporti contaminazioni virali e batteriche né per il paziente, nè per gli operatori.
Le assistenti hanno la responsabilità di mettere in atto i processi di sterilizzazone e i relativi controlli, per assicurare l’efficacia del processo.

COSA SIGNIFICA DISINFEZIONE?
Processo di drastica riduzione della carica batterica attraverso l’utilizzo di sostanze disinfettanti.

COSA SIGNIFICA STERILIZZAZIONE?
Qualsiasi processo che si prefigge la distruzione di qualsiasi organismo vivente o di spora.

COME ESEGUIAMO I PROCESSI DI DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE?

1a fase: DECONTAMINAZIONE CHIMICA
Alla fine della prestazione lo strumentario viene immerso nelle vaschette contenenti il liquido disinfettante.

2a fase: PULITURA E ASCIUGATURA
Alla fine della disinfezione il materiale viene sciacquato e pulito a mano in
modo accurato. Segue la fase di asciugatura con carta.

3afase: IMBUSTAMENTO E INSERIMENTO IN AUTOCLAVE
Il materiale viene suddiviso per kit di lavoro, imbustato e messo in autoclave. La conservazione degli strumenti nelle buste consente che il materiale rimanga sterile anche una volta messo nei cassetti.

COS’è L’AUTOCLAVE?

L’autoclave è un dispositivo che sterilizza e asciuga gli strumenti. Il ciclo di sterilizzazione usato è di 121°C, per un tempo totale di 60 minuti. (18 min. di sterilizzazione).
Nel nostro Centro viene utilizzata un’autoclave di CLASSE B, uno dei dispositivi più sofisticati per la sterilizzazione. La particolarità di questa autoclave è che, a differenza delle altre, riesce a sterilizzare anche le microporosità e le microcavità.
Al termine del ciclo di sterilizzazione le buste contenenti i kit di lavoro vengono scaricate dall’autoclave. Su ogni busta viene riportata la data e la firma dell’assistente che esegue il lavoro. La sterilizzazione delle buste si ritiene valida se non viene superato il periodo di 30 giorni dalla data riportata sulla busta.

CONTROLLO SUL PROCESSO DI STERILIZZAZIONE
La sterilizzazione è un processo di importanza vitale, pertanto effettuiamo dei controlli per verificare la sua efficacia.

A) CONTROLLO CHIMICO-FISICO (ad ogni ciclo di sterilizzazione)
Il controllo chimico-fisico verifica che i valori di TEMPERATURA, PRESSIONE e TEMPO impostati siano stati raggiunti dall’autoclave.
Viene eseguito utilizzando una striscetta di carta il cui cambiamento di colore attesta che l’autoclave ha lavorato a valori di Pressione, Temperatura e Tempo richiesti.

B) CONTROLLO BIOLOGICO (una volta al mese)
Il controllo biologico viene eseguito una volta al mese. Utilizziamo delle fiale contenenti dei liquidi biologici che vengono messe in autoclave. Questo controllo attesta che tutti i microrganismi sono stati eliminati.

POLTRONE DI ULTIMA GENERAZIONE
Queste poltrone utilizzano acqua medicata e disinfettata. Il sistema idrico è tale che l’acqua circolante viene sempre igienizzata con acqua ossigenata o altre soluzioni disinfettanti.

CONTROLLI PROGRAMMATI
L’efficacia del processo di sterilizzazione è sottoposto ad un duplice controllo, interno da parte della Direzione, con le verifiche ispettive, ed esterno da parte dell’ente di certificazione.

SALUS KEY
Ogni fine giornata lavorativa l’ambiente del Centro viene disinfettato con una macchina che emana ioni d’argento facendo abbassare la carica batterica delle superfici di oltre il 90%…