Le informazioni del tuo Centro

Dentosofia: la saggezza dei denti per il Dentista Olistico

Dentosofia: la saggezza dei denti per il Dentista Olistico
CONDIVIDI

Dentosofia: la “saggezza dei denti”
per il Dentista Olistico.

Da diverso tempo sono stati riconosciuti, non solo dai dentisti, i legami inconfutabili tra l’equilibrio della bocca e l’equilibrio dell’essere umano.

Ma non solo

E’ chiaro a tutti noi come esistano legami tra l’equilibrio dell’essere umano e quello del mondo, giacché siamo proprio noi esseri umani a influenzare il mondo in cui viviamo.

La Dentosofia considera la persona nella globalità del suo essere: ogni essere umano possiede un potenziale di equilibrio che non perde mai.

La nostra profonda natura è Equilibrio.

Il mantenimento di questo equilibrio è però, spesso, contrastato dalle autolimitazioni incoscienti (sia emozionali che fisiche) create da noi stessi in risposta al proprio vissuto e all’ambiente in cui viviamo.

I nostri denti ci parlano e ci raccontano la nostra storia.

Fin dalla nascita tutta la nostra bocca viene plasmata in funzione della dinamica dentale che acquisiamo.

  • Respirazione;
  • Suzione;
  • Fonazione;
  • Deglutizione;
  • Masticazione.

sono le funzioni biologiche che, secondo la Dentosofia, generano malocclusioni e provocano ripercussioni a tutto il nostro organismo, sia a livello fisico, emozionale e comportamentale.

Dentosofia: la saggezza dei denti per il Dentista Olistico

La Dentosofia riconosce alla bocca un ruolo strategico per l’equilibrio e la salute del nostro organismo e proprio in questo approccio si differenzia dalle terapie del dentista tradizionale.

Ogni azione viene,
prima pensata e poi realizzata,
con l’obiettivo di raggiungere
un benessere completo,
valutando tutti i legami che
intercorrono tra il cavo orale
e la totalità della persona.

In questi anni abbiamo osservato relazioni tra disarmonia e condizioni patologiche come

  • Mal di testa;
  • Lombalgia;
  • Distorsioni alla caviglia o al piede;
  • Problemi di vista;
  • Asma;
  • Difficoltà di concentrazione;
  • Stress;
  • Acufeni.

Le differenze

Nel riposizionamento dei denti, il dentista tradizionale genera, tramite l’apparecchio, una forza meccanica,  agendo solo sul sintomo  (il dente storto), la dentosofia invece, cerca di attivare la capacità della bocca di rispondere autonomamente ad una posizione di equilibrio, riposizionandosi e mutando.

Il dentista tradizionale si trova di tanto in tanto di fronte a casi di recidive: denti che, dopo essere stati allineati, cominciano a riprendere la sede sbagliata che avevano, nel caso della Dentosofia le  recidive non esistono , perché il dente si sposta in concomitanza con il rimuoversi della condizione che ha creato il malposizionamento.

La sollecitazione adeguata della bocca tramite azioni dentistiche ed esercizi appropriati (incentrati sulla rieducazione delle funzioni biologiche) offre alla persona la capacità di  creare una forma orale  che riflette il proprio equilibrio generale.

Dentosofia: la saggezza dei denti per il Dentista Olistico

I nostri denti:
ascoltiamoli, guardiamoli, comprendiamoli.

Chiamaci al 070 68 23 55 per aver maggiori informazioni oppure clicca qui:

Loading Facebook Comments ...